Confetture-Frutta-DiscountÈ dalla fine degli anni ’80 che ci occupiamo di grafica pubblicitaria.

Quello verso il packaging, specialmente alimentare, è un amore viscerale e platonico difficile da spiegare.

Vestire un prodotto che dovrà riempire le dispense dei consumatori, è una delle avventure più ardue ma al contempo stimolanti del nostro mestiere.

All’origine di tutto, la necessità di entrare in sintonia con il brand, capire le peculiarità che lo distingue dai competitors ed individuare ciò che i consumatori cercano per soddisfare le loro necessità.

Una volta analizzato il mercato e definita la strategia, entra in campo la progettazione grafica tramite la quale si attua un’armonia tra gli elementi.

La componente fotografica/illustrativa è in assoluto protagonista nella gran parte dei packaging che si trovano a scaffale: essa deve rappresentare il contenuto senza però ingannare il consumatore. È importante non sottovalutare l’intelligenza dei propri acquirenti… essi hanno memoria, specialmente per le esperienze negative.

Sarebbe una vera disfatta perdere Clienti perché si ha tradito la loro fiducia.

Una volta realizzato uno scatto fotografico accattivante in grado di rapire l’attenzione anche dei consumatori più distratti, rimane soltanto distribuire le nuove immagini sui punti vendita ed emozionarsi nel vederli esposti e poi catturati nei carrelli tra le corsie.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *